Perché dovresti mostrarti così come sei

 

La gran parte delle persone che incontro grazie al mio lavoro fatica a mostrarsi al mondo come è realmente – anzi, molte di loro non ci riescono affatto. A volte, questo è il motivo principale per cui chiedono il mio aiuto, altre volte è una difficoltà che emerge strada facendo, mentre procediamo nel loro percorso di cambiamento.

L’esperienza, più della teoria, mi ha insegnato che le persone preferiscono indossare una maschera e nascondersi al mondo per paura che gli altri, scoprendo cosa c’è dietro quella maschera, rimangano delusi, giudichino negativamente ciò che vedono, se ne approfittino o se ne vadano via.

Insomma, la paura di restare soli è tanto forte da oscurare il desiderio di vivere appieno la propria vita, ascoltando e dando forma ai propri desideri.

Quando ascolto queste storie, puntualmente mi ritrovo a pensare: chissà quanto questa persona potrà sentirsi piena e felice, chissà cosa sarà in grado di fare con tutta l’energia di cui si è riappropriata, chissà che piega straordinaria sceglierà di dare alla sua vita - quando si mostrerà al mondo per quella che è davvero.

Per me, scoprire insieme a lei il (nuovo) decorso della sua storia corrisponde ad assistere allo sbocciare di un bellissimo fiore che si credeva erbaccia: un mix elettrizzante di gioia, appagamento e curiosità.

Oggi ho voglia di condividere con te che ti sei fermato a leggere questo post, alcune conclusioni a cui giungono i miei clienti spaventati e insicuri, quando finalmente (ri)trovano il coraggio di abbandonare la maschera e mostrarsi in tutto il loro splendore. Per loro, queste conclusioni diventano anche dei preziosi promemoria quando si sentono vacillare e rischiano di dimenticare perché hanno finalmente deciso di cambiare il proprio destino: da eterni insoddisfatti e insicuri a fiduciosi conquistatori di felicità.

È un po’ come se qui ci fosse ognuno di loro a raccontarti il suo perché tutti dovrebbero farlo – e magari anche tu, se ti riconosci nelle loro storie. Pertanto, se ti stai chiedendo perché dovresti smetterla di nasconderti dietro le tue paure e lasciar cadere quella maschera che ti porti dietro, faticosamente, da troppo tempo, ecco 5 buoni motivi per farlo:

  • perché più ti mostri per quello che sei, più capisci cosa va bene per te e cosa no, cosa vuoi e cosa no, chi vuoi e chi no, a cosa sei disposto a rinunciare e a cosa no.
  • perché anche tu hai il diritto di dare voce e spazio ai tuoi bisogni, desideri, punti di vista, emozioni. E darti così la possibilità di costruire la vita che vuoi per te (e di viverla pure!)
  • per circondarti sempre più di persone limpide. Come te.
  • per sentirti sempre più in pace con te stesso e con il mondo. E smettere di fare i salti mortali per raccogliere, poi, solo le briciole.
  • per regalarti maggiori e migliori opportunità di scoprire che “non sei fatto male” solo perché il tuo desiderio o le tue passioni non coincidono con quello del tuo partner o del tuo miglior amico.

 

Quale perché senti più vicino a te e alla tua esperienza? O ne hai un altro che hai voglia di condividere qui? Io sono pronta ad assortire la lista!

CONDIVIDI


 

Sono Liria Valenti, psicologa e psicoterapeuta.

 

Mi piace accompagnare le persone in percorsi di cambiamento,

aiutandole a sentirsi padrone della loro vita e a fare scelte consapevoli e felici. Del mio lavoro amo: ascoltare, (ri)costruire, emozionarmi.




Scrivi commento

Commenti: 0